Commodities

PVC

PVC (PoliVinilCloruro): polimero amorfo appartenente alla famiglia dei Vinilici. Il polimero termoplastico pronto alla trasformazione è un prodotto con alto modulo elastico (rigido) con buona resistenza alla degradazione ambientale e possiede un indice di ossigeno (valore che rientra nella valutazione delle caratteristiche di infiammabilità) più alto rispetto ai polimeri tradizionali. Queste caratteristiche lo rendono idoneo per la produzione di elementi e strutture del settore edilizia e costruzioni (profili per finestre, grondaie, tubature scarichi).
L’aggiunta di plastificanti durante la produzione di granuli per stampaggio (e trasformazione) permette di ottenere un polimero estremamente morbido e gommoso (PVC Plastificato) con durezze che rientrano nella scala di determinazione Shore A.
Il PVC è tra i polimeri più impiegati nel settore dei termoplastici: basti pensare ai profilati edilizi (PVC Rigido) o ai rivestimenti dei cavi elettrici (PVC Plastificato).

Fornitori

Campi applicativi